Astroprint la comodità a portata di tutti..

Astroprint semplicità al nostro servizio

Cos’è Astroprint?

Ad oggi la possibilità di controllare da remoto qualsiasi oggetto è un alternativa molto allettante, su questa esigenza che il team astroprint  ha puntato per riuscire a far finanziare il loro progetto su kickstarter e realizzare quindi un software installabile su raspberry  pi, una piccola scheda elettronica a basso costo con un architettura ARM.

Astroprint
Atroprint

 

Cosa occorre?

Per installare astroprint avremo bisogno di una semplice raspberry pi , una scheda sd da almeno 8GB e un dongle wifi( chiavette wifi),la procedura risulta essere molto semplice è il tutto durerà circa 15 minuti.

Vi lascio il link del kit che ho utilizzato in questo video , volendo potete anche prendere solo la raspberry pero ovviamente servirà sempre un alimentatore  !! 2.0 Ampere !! e una scheda sd .

Raspberry
Raspberry

 

 

Dopo aver effettuato la registrazione sul sito, avremo a disposizione la possibilità di scaricare il software e uno spazio di archiviazione cloud in cui potremo salvare le immagini acquisite ,video timelapse o i file da stampante in seguito.

 

Installazzione

Terminato il download e installato il sistema sulla raspberry basterà inserire il dongle wifi alimentare la scheda e attendere il boot del sistema.  Dopo alcuni istanti noteremo una nuova rete wifi denominata ASTROPRINT-xxxx; colleghiamoci e seguiamo le istruzioni per effettuare la prima configurazione.

Vi lascio un link  per il tutorial in italiano.

I punti di forza di Astroprint

La vera comodità di astrobox e l’integrazione del sistema, infatti, da remoto sarà possibile accedere al proprio account e gestire le proprie stampanti. Si potrà tramite smartphone o tablet avere un controllo totale sulla nostra stampante. Un altro servizio offerto in collaborazione con thingverse e la possibilità di effettuare ricerche sul famoso sito, scaricare un progetto o un singolo file in formato stl ed aggiungerlo al proprio archivio cloud.

Stampare sa remoto

Una volta effettuato lo slicing avremo a disposizione alcune comode informazioni ad esempio il tempo necessario di stampa e il filamento necessario. Se foste muniti di webcam sarà inoltre possibile scattare foto o avviare un timelapse di cui potremo scegliere la cadenza degli scatti. Una volta finita la stampa ritroveremo l’intero video nella scheda capture , con la possibilità di scaricare i singoli fotogrammi, scaricare il video completo o semplicemente lasciarlo nell’archivio online. Ovviamente la qualità dipenderà dalla webcam , la miglior scelta attualmente risulta essere la logitech c920  pienamente sopportata dal sistema . D’altronde la maggior parte delle webcam supportate da linux sono compatibili ,peccato che per il momento non ci sia la possibilità di gestire le actioncam che risultano essere sicuramente più economiche della c920 (prezzo attuale circa60€).

C920
C920

Funzionalità avanzate

Inoltre, per i più esperti esiste la possibilità di interagire con la stampante inviando direttamente i comandi in formato .

IL Gcode può essere utile  per effettuare test , regolazioni PID o semplicemente se supportato di firmware interrogare la scheda della stampante  per riceve informazioni specifiche.

Ad oggi il team di sviluppo di astroprint ha avviato varie campagne su kickstarter per realizzare astroprint mobile , una comoda app  per smartphone , astroprint desktop, un software per pc e in fine astroprint Touch .

Sicuramente quest’azienda continuerà  a puntare su questo progetto vincente, la comodità e la semplicità d’uso abbinata ad una curata veste grafica rende questo software un prodotto vincente e ed adatto a tutti i possessori di stampanti 3D.

Ecco il video di una stampa effetuata utilizzando il controllo remoto di astroprint.

 

 

Please follow and like us:

Autore dell'articolo: samu.palumbo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *