La mia esperienza con il piano Ultrabase ANYCUBIC

Ultrabase la possibile soluzione a molti problemi…ma non a tutti!!

Se anche tu hai avuto almeno una volta nella tua carriera da stampatore 3D  un problema di distacco delle stampe allora ti conviene leggere quest’articolo perché forse la soluzione più semplice è proprio l’acquisto del piano di adesione Ultrabase …meglio se fatto al seguente link cosi da supportare il canale!! (ovviamente a voi costerà uguale! )

Perché esiste il problema del distacco delle stampe?

Il distacco delle stampe può essere causato da vari fattori, i più ricorrenti sono sicuramente dovuti a

  • Cattiva taratura del piano di stampa
  • Uso di strani materiali adesivi quali nasti colle o spray (Addio lacca Spendor!! )
  • Errori nelle fasi di slicing
  • Eccessiva retrazione dei materiali stampanti

In questi casi una possibile soluzione potrebbe essere quella di tarare al meglio la propria stampante , utilizzando l’autolivellamento mediante oppure potete utilizzare il comodissimo piano di adesione Ultrabase della

Cos’è l’Ultrabase??

Come appena detto ,l’Ultrabase è un semplicissimo piano in vetro che sostituirà il piano di stampa delle vostre stampanti.

L’Ultrabase è realizzato con un film sottilissimo di materiale steso in piccolissime palline che una volta arrivato a temperatura (consigliata minimo 40/50°C ) garantisce un’adesione delle stampe formidabile! Inoltre io lo utilizzo da moltissimo tempo ,con moltissimi materiali e ad oggi non mostra segni di usura !!

 

Con quali materiali funziona?

Come vedrete nella video recensione seguente il piano Ultrabase funziona perfettamente con moltissimi materiali.

Nel mio piccolo ho potuto testare e sopratutto ho filmato le fasi di distacco delle stampe realizzate con i seguenti materiali

  • PLA
  • PET
  • PET-G
  • Wood /Canapa
  • Nylon/carbonio
  • Grafene

Oltre alla perfetta adesione delle stampe  potrete direte addio ai problemi di distacco del pezzo una volta terminata la stampa, infatti non saranno necessarie spatola ,forza bruta o bagni in acqua calda..o mille rimedi visti online (ultimo la mezz’ora in ghiacciaia XD ) per staccare il pezzo una volta terminata la stampe, basterà attendere che il piano arrivi a temperatura ambiente ed il pezzo verrà via facilmente  sopratutto senza rovinare il primo layer.

 TpuWood

Accortezze per migliorare il funzionamento

Per utilizzare al meglio l’ Ultrabase sarà necessario un piano riscaldante , infatti l’Ultrabase lavora solo se riscaldato!

Anche per le stampe apparentemente più semplici sara necessario preriscaldare il piano almeno ad una temperatura di 40/50°C per attivare il materiale adesivo presente sul vetro,haime da questa necessità nasce uno dei contro più pesanti che vedremo in seguito.

Un consiglio che voglio darvi è quello di trattare bene il piano quindi pulirlo bene ogni 3/4 stampe o ogni volta che cambiate filamento.

Personalmente per la pulizia procedo come di seguito utilizzando un alcol IPA

bagno leggermente uno strappo di carta da cucina

lo passato in maniera delicata sul piano ) e una volta pulito procedo a preriscaldarlo l’Ultrabase a 50 °C .

Ultimo consiglio che vi voglio dare ,nel caso in cui dobbiate bloccare una stampa  non disattivate il piano riscaldato perchè appena inizierà a raffreddarsi la stampa verrà via!!

 

Pro

  • Migliora veramente l’adesione delle stampe
  • Tutto sommato economico 30euro circa su amazon
  • Ottimo per molti materiali comuni

Contro

  • Necessita  di un piano riscaldato per funzionare 
  • Se raffreddato le stampe si staccano
  • In caso di primo Layer troppo schiacciato la finitura presenterà delle piccole palline (dovute appunto al materiale adesivo)
  • Se utilizzate la spatola per staccare le stampe (mai utilizzata) dovete prestate attenzione al rivestimento

Conclusioni…

Ho acquistato questo piano a causa degli ormai famosissimi problemi del piano di stampa della CR10 , dopo aver provato per un po il Buildtach (vi lascio il link all’articolo del blog con la video recensione ) ho acquistato l’Ultrabase perché incuriosito dalle diverse esperienze trovate online ,infatti alcuni ne parlano malissimo altri invece vantano questo fantastico piano .

Io ovviamente faccio parte di tutte quelle persone che sostengono questo piano e ne elogiano l’ottimo comportamento con gran parte di uso comune.

Ovviamente come tutti i prodotti non è l’unica soluzione a tutti i problemi della stampante e ovviamente va utilizzato con intelligenza ,infatti non si posso dare le colpe di errori di stampa a questo piano se noi stessi non sappiamo  come stampare un filamento.

Quindi se volete acquistare questo piano  pesateci bene leggete bene e se fate tutto ciò potrete dire addio ai problemi di distacco delle vostre stampe!!

Recensione Youtube

 

 

Please follow and like us:

Autore dell'articolo: samu.palumbo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *